I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

 

 Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali e Socio-Sanitari
Viale Pacinotti 11 - 51100 Pistoia (PT)  - ptrc010007@istruzione.it - Pec: ptrc010007@pec.istruzione.it - Tel. 0573/25193  /25194 

Gli alunni dell’Istituto Einaudi delle classi dell’indirizzo commerciale a curvatura turistica,

2 CC, 3 CC, 4 AC e 4 CC hanno partecipato al progetto PON “Itinerario tra i chiostri” avente la finalità di avvicinare i giovani al patrimonio culturale ed artistico della propria città e di svilupparne l’interesse e il senso di appartenenza.

Il progetto, elaborato dai docenti Chelucci, Ferrara, Luongo e Pozzobon, è stato vinto nel 2017 dall’stituto Einaudi in rete con l’Istituto Pacini e con il Liceo Artistico Petrocchi, in qualità di scuola capofila.

Il progetto ha previsto lo studio di sette chiostri della città di Pistoia. L’Istituto Einaudi, nello specifico, si è occupato di studiare i chiostri di San Lorenzo e di San Francesco e di adottare i due monumenti elaborando inoltre una proposta territoriale di turismo culturale, sociale e ambientale sostenibile e realizzando l’APP Ichiostri.

La classe seconda guidata dai proff. Ferrara e Lo Passo ha provveduto alla realizzazione dell’APP, mentre la classe 3 CC è stata protagonista dello studio e dell’adozione dei monumenti guidata dai proff. Chelucci e Luongo, oltre a partecipare agli eventi pensati, pubblicizzati e documentati con la realizzazione di foto e video nei moduli relativi alla “Costruzione di una proposta territoriale di turismo culturale, sociale e ambientale sostenibile” tenuti dai proff. Bizzarri, Chelucci, Ciappi, Ferrara, Reali, Soldi, coadiuvati dalle insegnanti Scotto e Luongo in qualità di tutor.

L’iniziativa “CHIOSTRI DI-VERSI”, promossa dalla prof.ssa Luongo e organizzata dalla stessa con il contributo dei docenti Chelucci e Scotto, si è tenuta all'interno della splendida cornice del  chiostro di San Francesco ed è stata articolata in due giornate: “Scacchi in–Chiostro” e “Parole in-Chiostro”.

 

L’evento “Scacchi in–Chiostro”, tenuto il giorno 11 maggio, ha visto protagonisti gli stessi studenti dell’Istituto che hanno effettuato un torneo di scacchi giocando su una maxi scacchiera indossando costumi messi generosamente a disposizione dai Rioni della città di Pistoia in collaborazione con il Comitato Cittadino Giostra dell’Orso. La scacchiera è stata donata in parte dal Rione del Grifone e realizzata dalla tappezzeria di Flavia Trevisan. L’iniziativa ha visto il coinvolgimento istituzionale e la collaborazione del Comune di Pistoia, della Filarmonica Borgognoni e dell’Accademia Scacchistica di Pistoia con il contributo del  dott. Paolo Fusari, in qualità di giudice di gara.

La manifestazione è stata resa possibile grazie al prezioso contributo di Massimiliano Dini, consigliere del Comitato Regionale Toscano della Federazione Scacchistica Italiana, e del prof. Fabio Fantoni che si è occupato della preparazione degli allievi.

 

 

Scacchi Foto di Gianluigi Premuda

 

 

Per il secondo evento Parole in-chiostro”, tenuto il giorno 14 maggio, è stato organizzato un reading di poesie, con un omaggio alla città di Pistoia e ad alcuni poeti pistoiesi: - tra questi Gianna Manzini, Piero Bigongiari, Remo Cerini, Maura Del Serra, Paolo Iacuzzi e Giacomo Trinci.

Naouri Fatima, Flavio Morelli, Andrea Tarocchi, Sara Gai, Francesca Lombardi, Dennis Xhanej, Gianmarco  Ignesti e Jeron Hidre sono stati gli alunni lettori, protagonisti  dell’originale ed emozionante iniziativa resa possibile grazie alla presenza e al fondamentale contributo del poeta Giacomo Trinci.

La serata, presentata dal prof. Gianluca Chelucci, è stata accompagnata da intermezzi musicali a cura  degli alunni del Liceo Musicale Forteguerri di Pistoia e ha visto il graditissimo intervento del poeta Paolo Fabrizio Iacuzzi.

Hanno contribuito alla realizzazione dell’iniziativa i proff. Butteri, Candela, Cipriani, Soldi e Trinci.

Reading Foto di Gianluigi Premuda

 

Gli allievi della 3CC, i giorni 31 maggio e 1 giugno, hanno infine rivestito il ruolo di “ciceroni” accogliendo e guidando i visitatori del chiostro di San Lorenzo e del complesso monumentale di San Francesco illustrando le caratteristiche storico-architettoniche e artistiche dei monumenti studiati nel corso dell’anno.

Visite guidate Foto di Gianluigi Premuda

 

SCACCHI VIVENTI NEL CONVENTO DI SAN FRANCESCO (TVL)