Baskin

Il BASKIN come modello di trasformazione dei giochi sportivi in giochi inclusivi

MG

M. G.

Personale tecnico

0

Giornata di formazione quella che si è svolta venerdì 15 dicembre 2023 con il corso “Il BASKIN come modello di trasformazione dei giochi sportivi in giochi inclusivi” organizzato dall’Istituto Einaudi e dalla Sezione Territoriale Baskin della Toscana EISI (Ente Italiano Sport Inclusivi, riconosciuto dal CIP – Comitato Italiano Paralimpico), in collaborazione con USR Toscana-Ufficio XI Ambito Territoriale di Pistoia e Prato. Hanno aperto la giornata i saluti della Dirigente Dott.ssa Elena Pignolo, della prof.ssa Tiziana Romiti dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Pistoia, della professoressa Patrizia Pecchia, referente Baskin Scuola EISI per la Toscana e di Federica Bolognesi presidente di Baskin Pistoia.

 

A seguire i docenti di Educazione Fisica e Motoria, di Scienze Motorie e Sportive e di Sostegno, delle scuole primarie e secondarie di 1° e 2° grado delle province di Pistoia e Prato, si sono misurati con la teoria e la pratica del Baskin guidati dai formatori nazionali Gianluca Orsi, Gianluca Bacchi e di Fausto Capellini. Proprio Fausto Capellini, docente di scienze motorie, insieme a Antonio Bodin, ingegnere, una ventina di anni fa a Cremona ha ideato il Baskin mettendo al centro di questo sport l’inclusione: nel Baskin tutti sono importanti e decisivi per il gioco, ognuno con il proprio impegno e contributo.

 

L’Istituto Einaudi, ancora una volta, si conferma un punto di riferimento sul territorio nella progettazione di percorsi e attività dedicati all’inclusione.