Notizie

Visite: 88

La presenza di uno Sportello di Ascolto Psicologico all’interno della scuola è una grande opportunità per fare monitoraggio e prevenzione delle problematiche inerenti l’insuccesso scolastico, la dispersione scolastica, il bullismo, o ancora tipicamente connesse al periodo dell’adolescenza.
Lo Sportello di Ascolto è uno spazio dedicato prioritariamente ai ragazzi, ai loro problemi, alle loro difficoltà con il mondo della scuola, la famiglia, i pari, ecc., ma è anche un possibile spazio di incontro e confronto per i genitori per capire e contribuire a risolvere le difficoltà che naturalmente possono sorgere nel rapporto con un figlio che cresce. Lo Psicologo Scolastico, dunque, è a disposizione degli studenti, dei genitori, degli insegnanti che desiderino un confronto con un esperto di relazioni e comunicazione tenuto al segreto professionale.

 

OBIETTIVI
Il Servizio offre una consulenza psicologica finalizzata a ri-orientare l’adolescente in difficoltà. La riflessione con l’esperto permette di ridurre la confusione, chiarificare il problema, valutare possibili soluzioni, offrire uno spazio di fiducia esterno alla famiglia, focalizzare i propri bisogni.
La tutela offerta dalla segretezza professionale e il clima di non giudizio che contraddistinguono la professione dello Psicologo, favoriscono una profonda riflessione sulla propria esperienza.
Il colloquio che si svolge all’interno dello Sportello d’Ascolto non ha fini terapeutici ma di counseling, per aiutare il ragazzo a individuare i problemi e le possibili soluzioni, collaborando con gli insegnanti in un’area psicopedagogia di intervento integrato. Se nel corso degli incontri dovessero emergere problematiche che necessitano di un maggior approfondimento, lo psicologo si occuperà di indirizzare lo studente presso un Servizio adeguato al proseguimento del lavoro.

 

CONTENUTI E SEGRETEZZA
I contenuti di ogni colloquio sono strettamente coperti dal segreto professionale (D. Lgs. 30.6.2003, n.196).
In sintesi, questo servizio sarà un’occasione per i ragazzi:
• di ascolto
• di accoglienza e accettazione
• di sostegno alla crescita
• di orientamento
• di informazione
• di gestione e risoluzione di problemi/conflitti.

 

Lo sportello funziona su appuntamento da richiedere via mail, ed è attivo sia per il corso mattutino che per il corso serale.

 

Foto di Couleur da Pixabay

Link utili

Torna su